TESSERAMENTO

‚Äč

STATUTO NAZIONALE UIF- UNIONE ITALIANA FORENSE

 

Capo II

ASSOCIATI

Articolo 4

- Associati -

L'adesione all'Associazione comporta la piena accettazione dei principi che la ispirano e la partecipazione alle iniziative che, negli ambiti degli scopi sociali, saranno promosse dagli organi rappresentativi dell'Associazione.

Gli associati si distinguono in ordinari ed onorari.

Possono aderire all'UIF come soci ordinari esclusivamente gli avvocati iscritti negli albi e negli elenchi speciali e i praticanti avvocati iscritti nei relativi registri tenuti dai rispettivi Consigli dell'Ordine, che non abbiano riportato sanzioni disciplinari infamanti, che accettino gli scopi fissati dallo statuto e che siano disposti a dare il proprio contributo, sia personale che finanziario, al perseguimento degli stessi.

Per aderire all'Associazione l'aspirante socio deve:

· presentare domanda scritta al Consiglio della circoscrizione del Tribunale del Foro di appartenenza, o, in sua mancanza, al Consiglio distrettuale della relativa Corte d'Appello, o, in sua mancanza presso la relativa sede regionale dell'UIF o, in sua mancanza, presso la Sede nazionale fino a che non verrà costituita la sede territorialmente competente.

· dichiarare di accettare le norme dello statuto e le finalità dell'Associazione;

· versare la quota di adesione annuale che viene fissata dal Consiglio Direttivo Nazionale.

L’ammissione della domanda è deliberata a maggioranza dal Consiglio Direttivo a cui è inviata la richiesta, il quale decide insindacabilmente.

Le iscrizioni decorrono dal giorno della delibera di accoglimento della domanda e valgono per l'intero anno solare.

Gli associati onorari, non necessariamente avvocati o praticanti avvocati, ma comunque professionisti o operatori del settore “Giustizia” che abbiano manifestato l'interesse di aderire all'associazione e che ne condividano i principi, sono nominati dal Consiglio Direttivo Nazionale, anche su istanza dei Consigli circoscrizionali o distrettuali o regionali.

Tale nomina può derivare loro dallo svolgimento di attività ritenute particolarmente benemerite e significative, non solo nei confronti dell’Associazione ma anche nel comparto della giustizia, o dall'essersi contraddistinti per meriti particolari.

 

Articolo 5

- Diritti degli associati -

Tutti gli associati hanno il diritto di partecipare alle attività promosse dall'Associazione.

I soci ordinari, in conformità al presente statuto ed ai regolamenti esecutivi che eventualmente saranno emanati, partecipano all’Assemblea nazionale con diritto di voto ed hanno diritto a ricoprire le cariche associative.

Tutti gli associati hanno il diritto di partecipare al Congresso nazionale, se in regola con il versamento delle quote associative, ma avranno diritto di voto coloro i quali saranno iscritti al 31 Dicembre dell'anno precedente.

Sede Legale

Via Cicerone, 28

Roma, RM -00193 

Telefono & Fax

T: 06 3231 846

F: 06 3260 9008

© 2016 by

U.I.F. - Unione Italiana Forense

  • facebook

unioneitalianaforense